Minimal art
Minimalismo

Arredamento Minimalista Significato e Consigli

TEMPO DI LETTURA 4 MINUTI

Oggi parliamo di arredamento! Sicuramente anche tu avrai la casa piena di oggetti, ricordi oppure i classici “prendipolvere” sparsi per tutta la casa, purtroppo questo genere di abitudine potrebbe arrecare stress nella vita di tutti i giorni e indovina cosa potrebbe salvarti anche questa volta? La Minimal Art!

Cos’è la Minimal Art?

L’arte minimalista o Minimal Art è una corrente artistica nata negli anni Sessanta negli Stati Uniti e come si può capire dall’etimologia del suo nome si basa sul minimo essenziale, cercando di rendere ogni sua rappresentazione fredda e priva di ogni espressività.

Raccontata così può sembrare una filosofia un po triste da aggiungere alla propria vita ma nella realtà dei fatti la renderà molto più semplice.

Come l’arredamento minimalista può aiutare il tuo ordine mentale?

Lo stile minimalista per eccellenza riduce all’osso gli eccessi, li elimina e fa sì che tutto quello che ci circonda diventi essenziale. In questo caso, la Minimal Art potrebbe essere utilizzata per rendere, per esempio, minimal la tua casa oppure la tua zona di lavoro, aiutandoti a eliminare di conseguenza le distrazioni.

Ti potrebbe interessare anche:Il Minimalismo Tecnologico ti Aiuta ad Alleggerire la tua Vita

Il Minimalismo in casa: come?

  • minimal art in cucina
  • Minimal Art in soggiorno
  • Minimal Art in camera da letto

Non fraintendere, un’arte minimalista in casa non è sinonimo di un ambiente privo di arredamento. Al contrario, saranno presenti solo gli elementi di arredo di maggiore necessità e importanza. Di conseguenza i benefici potrebbero essere i seguenti:

  • Un ambiente molto più elegante: il minimal design ti aiuterà ad avere un ambiente decisamente più grazioso e molto più curato a colpo d’occhio.
  • Tutto è sempre pulito e privo di disordine: Quanto è bella la sensazione di avere un ambiente sempre pulito? Splendida! Infatti, avere pochi elementi in un ambiente, non potrà fare altro che renderti la vita più facile, facendoti risparmiare molto più tempo per le faccende di casa.
  • Un ambiente molto più luminoso: Non ci saranno più zone della casa ammassate da mobili e che copriranno la luminosità emessa da luci o finestre. Per non parlare del fatto che il tutto sarà molto più arioso.

I minimalisti che adottano questo stile di vita sanno bene di cosa sto parlando e sanno perfettamente quanto l’arte del minimalismo possa giovare alle loro vite, infatti, è essenziale selezionare tutto quello che nelle nostre giornate ci circonda, per lo meno tutto ciò che possiamo scegliere di possedere.

Conclusioni

Dopo aver letto queste poche righe capirai quanto è fondamentale riuscire ad avere a disposizione solo ciò che serve davvero per evitare che la nostra vita si riempia di distrazioni. Hai mai provato a eliminare qualcosa che non ti serve dal tuo appartamento? Come ti sei trovato? Scrivilo nei commenti!

© 2020 Tutti i diritti riservati Pensa&Agisci


Ti è piaciuto l’articolo? Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Dillo ai tuoi amici:

Ciao! Sono Giorgia, viaggiatrice patologica! In questo blog ho deciso di trattare tutti gli argomenti principali per il miglioramento personale, spaziando dalla psicologia dell'individuo alle esperienze di vita e se mi seguirai sui social, incontrerai Meti, un piccolo avatar che ama dare consigli per rafforzare il messaggio dell'articolo. Ma chi è Meti? Il mio alterego, la voce fuori campo che mi consiglia come agire e che insieme a me vuole comunicare con te che mi leggi!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *